venerdì 8 febbraio 2013

Mio figlio

Voglio condividere con voi cari amici che mi leggete qualcosa di intimo, ma che merita di essere raccontato.

Oggi c'è un uomo meraviglioso, dopo mio padre è l'uomo più importante della mia vita, che compie gli anni.
Come oggi, 28 anni fa nasceva mio figlio, porto dentro sicuramente insieme a suo padre, il ricordo di quella giornata come se fosse e adesso.
Lo avevamo desiderato e cercato quel figlio.
Ci sono cose che non si dimenticano come le nostre lacrime di gioia quando lo abbiamo visto per la prima volta, suo padre so che ricorda ancora quando gli teneva il dito strettissimo durante il primo bagnetto e mentre gli facevano l'iniezione di profilassi. Immagino che gli vengano ancora gli occhi lucidi quando lo racconta.

Sono attimi insostituibili nella memoria di un genitore.

Sono quei ricordi che riappacificano con l'altro anche se dopo nella vita le strade si separano.
Faccio gli auguri a mio figlio un uomo meraviglioso e fantastico che, insieme alla sorella, hanno saputo prendere quanto di meglio potevano imparare dai loro genitori anche dentro la sofferenza della separazione.

Auguri cucciolo.......

3 commenti:

Valeria ha detto...

E auguri anche a te mamma, perché per chi ha tanto voluto un figlio, il giorno in cui lo ha stretto tra le braccia e si preparare ad educarlo come voi avete fatto con noi, è un indimenticabile anniversario!

Laura ha detto...

Carissima figlia,
non appena ho terminato di scrivere quel post ne ho preparato un altro che pubblicherò il 25 Giugno in occasione del tuo ventiseiesimo compleanno. Vi voglio bene, ad entrambi e lo sapete

Manu ha detto...

Cara Laura, tanti tanti cari auguri anche da parte mia che da mamma posso comprendere quanto tu possa dire ed aver provato, quel ricordo lo si rivive in tutti gli anniversari dei nostri figli (per i miei è ricorso il 14 e il 16 gennaio) che ora vediamo uomo e donna ma che non possiamo dimenticare bambini. Un abbraccio.