giovedì 1 novembre 2012

Violenza sulle Donne

violenzaSi apre il mese di novembre e ci tenevo a ricordarlo: il 25 novembre ci sarà la giornata dedicata alla violenza sulle Donne .


Bene: io oggi sono qui a denunciare una violenza che sto subendo ormai da svariati mesi, più precisamente da questa primavera, in un crescendo costante di intensità e virulenza, attuato soprattutto da madri separate arrabbiate, ma anche da donne e uomini, a vario titolo. Uomini  che sostengono la parte della femmina / madre  “privata” del suo potere, ingiustamente vessata dal maschio / padre che rivendica i suoi diritti (ma che diritti ha un padre separato? Siamo sicuri che possa parlare?).


Peccato che nessun@, prima di sferrare l'attacco frontale stile "sganciamento di bomba atomica su Hiroshima", si sia preoccupat@ di chiedere chi ero e cosa facevo. Chi eravamo e cosa facevamo. Peccato davvero.  Io so chi sono quelle rare ma "grandi" persone che si sono comportate con estrema correttezza.


Lo so e lo dirò.


Perché in questo mare magnum di letame, qualcuno che si è posto come essere umano e non come Squadra di Disinfestazione delle opinioni scomode c'è stat@. Fortunatamente.


Voglio solo raccontare l'ultima in ordine di tempo.


Questa mattina ricevo un messaggio inviato dalla mia amica Adriana Tisselli che m'invita ad andare su Donne di Fatto per leggere il commento da lei inserito.


Linko e, a sorpresa, vedo che il commento è stato rimosso: non posso leggerlo.


Inserisco, a mia volta, un commento che resta "in attesa di moderazione".
Sono circa le sei e un quarto di stamane.


Compaiono altri commenti di altre persone; provo allora a postarne un altro ma, memore di quanto accaduto poco prima, faccio uno screenshot, tecnica che alcune esponenti del  "Branco Rosa", particolarmente dedite a quell'arte sopraffina che va sotto il termine di CYBERSTALKING, mi ha brillantemente insegnato a praticare questa estate.


Anche di questo parlerò in un altro futuro post.


Ammesso  e non concesso che  sia costretta a scrivere "DEAD" dopo il mio nome.
Anche io.


PS: dei miei commenti ancora nessuna traccia :-)

4 commenti:

Marianna ha detto...

Sì, Laura, aspettiamo di leggere il tuo post sul Cyberstalking, chi l'ha favorito dovrebbe essere sanzionato.

Violenza sulle Donne 2 « I Colori del Buio ha detto...

[...] verificato ulteriormente prima di scrivere questo post, ma il mio commento a cui facevo riferimento qui non è stato [...]

Fatto Quotidiano – Uomo-donna, riflessioni oltre una sterile guerra – Post Censurato | Voci Che Devono Essere Messe A Tacere ha detto...

[...] ulteriormente prima di scrivere questo post, ma il mio commento a cui facevo riferimento qui non è stato [...]

masticone ha detto...

piena solidarieta