domenica 18 dicembre 2011

Profili all'alba


Profili all'alba ©


Lievi pennellate nel cielo del mattino


Il profilo delle case


disegna nere geometrie


in un gioco di luci ed ombre.


L’aria


fredda e pungente


penetra nelle ossa indolenzite


Con occhi lucidi


di un pianto commosso


Il viso si volge al giorno che nasce.



Laura ©

2 commenti:

sonoqui ha detto...

La delicatezza dei Tuoi versi fa volgere lo sguardo verso il Tuo cuore
Grazie
Gina

IL PIANTO DI MEHREGIAH ha detto...

Versi che danno voce all'esigenza dell'anima,
con lievi sfumature nostalgiche.

Grazie per averli condivisi.

Serena serata,

Mehregiah