mercoledì 13 novembre 2013

Famiglie monogenitoriali

Il termine monogenitoriale nel caso di famiglie separate è un falso ideologico.

Anche in caso di separazione i figli hanno DUE GENITORI, definirle monogenitoriali prelude all'intenzione di voler escludere o peggio cancellare una delle due figure genitoriali. Con questo comportamento si potrebbe ravvisare una forma di maltrattamento psicologico nei confronti dei figli, oltre che dell'altra persona.

Tutelare e difendere il diritto dei bambini a mantenere rapporti con entrambi i genitori è un preciso dovere che ogni genitore deve ben tenere a mente quando accade che una famiglia si frammenta.

Se tutt* coloro che, durante le fasi separative o divorzili, si lasciano abbagliare dall'inventare accuse inaudite nei confronti dell'ex partner solo nel tentativo di vendicarsi di una fantomatico torto subito, sicuramente non pensano alle ripercussioni che simili azioni hanno sui figli.

Oltre alla mancanza di una figura genitoriale, si aggiungono tutte quelle procedure a cui saranno sottoposti, colloqui con psicologi nella migliore delle ipotesi, nella peggiore invece visite ispettive da parte di medici che andranno a verificare se hanno subito violenza... procurandogliene. Il tutto ovviamente sempre in nome del bene del minore.

Per non parlare poi, in caso di forte conflitto essere tradotto in casa famiglia.

Cosa penseranno gli altri di quel bambino? Certamente sarà bollato come il figlio del violentatore, il figlio del maltrattante. Tutti noi sappiamo con quanta facilità si possa segnare il futuro di una persona con simili illazioni e sappiamo anche quanto sia difficile poi riuscire a riacquistare un'immagine pulita. A volte non sarà mai possibile. Ma questo aspetto non viene nemmeno preso in considerazione. Mi voglio vendicare con qualsiasi mezzo di te......

Da una parte mi lasciano sbalorditi gli esperti del settore che dovrebbero essere coloro che tutelano il bambino. Capita molto spesso invece che, forse per formazione scolastica o di scuola di pensiero, non voglio nemmeno pensare che sia per filosofia politica, facciano di tutto per tutelare uno dei due adulti. Credo di non dovermi nemmeno prendere il dovere di dire quale. La maggior parte di voi che mi leggete, avete molto ben inteso a quale adulto io mi riferisca.

Dalla cronaca e dai racconti delle persone che riferiscono i loro vissuti si evince a volte chequeste figure gestiscono un potere troppo grande e

Altro aspetto che non viene considerato è come viene letto quel bambino dalla comunità sociale. Accusare un padre di violenza o di abuso ai figli falsamente per esempio, che è la maggioranza delle accuse che si verificano, porterà

 

≈ ≈ ≈

Nessun commento: